Topografi.it

Articoli dell’Autore:
Pro S3 Venture Long Endurance – Intro dell’ing. Camatti sul nuovissimo drone con 45 min di autonomia

Venture LE : dall’esperienza delle precedenti piattaforme Trend e Surveyor, una versione migliorata dalle prestazioni uniche nella classe VL.

Sviluppato per rispondere alle richieste dei clienti più esigenti, Venture LE è stato completamente progettato da Pro S3 a Torino. Tutte le parti strutturali sono oggetto di rigorose verifiche qualitative e test di durata condotti in collaborazione con le università.

Tutte le parti sono assemblate internamente in modo da garantire la massima qualità costruttiva. Il totale controllo del processo di sviluppo, consente a Pro s3 un elevato livello di personalizzazione dei suoi prodotti e di Venture in particolare.

Pensato per essere usato con facilità.

Sensori intercambiabili con assoluta facilità.

Braccia ed eliche ripiegabili per il trasporto agevole nella leggera ma robusta borsa antiurto, con ingombri ridotti alle dimensioni di una borsa a tracolla. Tempo di preparazione al volo ridotto a meno di due minuti.

Batterie sostituibili in modo facile e veloce grazie al sistema di aggancio “plug-in” progettato da Pro S3.

Gli impieghi gravosi richiedono massima affidabilità e robustezza.

Progettato per impiego quotidiano in ambienti gravosi.

Corpo centrale completamente chiuso per una ottimale protezione dalla polvere e contro la pioggia.

Corpo centrale in carbonio e lega 2024.

La chiavetta magnetica di accensione che comanda il sezionatore elettronico generale, evita l’ossidazione dei connettori e permette infiniti ciclie di accensione in tutta sicurezza.

Luci di navigazione rossa/verde/bianca compatibili per il volo notturno. Le strobelights anticollisione garantiscono la massima visibilità anche al limite del campo operativo ammesso.

15 novembre 2018 / da / in
23/11/2018 Tortona (AL) – Laser scanner 3D e tecniche fotogrammetriche

Una intera giornata in compagnia dei tecnici Microgeo e Geomax, dedicata a conoscere da vicino (per i principianti) o ad approfondire (per chi già le utilizza), le tecniche di rilievo 3D e/o fotogrammetrico.

Laser Scanner: cosa sono, come funzionano, e quali caratteristiche hanno; impariamo a conoscerli, andando al di là della marca, valutando non solo la velocità di scansione, ma soprattutto la precisione, l’attendibilità e la bontà del dato.
Fotocamere integrate o esterne, HDR si/no, target si/no, allineamento automatico delle scansioni, laser scanner terrestri o montati su veicoli in movimento o droni, e tanto altro.

Impareremo anche a capire come usarli, e quando usarli.
Vedremo i principali campi di applicazione (rilievo topografico, rilievo di interni / BIM, etc) ed i principali software in commercio, cercando di sviscerare tutte le loro potenzialità e particolarità, tramite un confronto diretto e molto pratico.

Verranno altresì eseguite prove in campo con i laser scanner, e proveremo insieme la restituzione del dato, comprendendo come gestire le nuvole di punti, al fine di “tirare fuori” i dati che ci servono.

Ampio spazio verrà riservato anche ai Droni ed alla Fotogrammetria, tema sempre più di attualità grazie agli sviluppi dei recenti e sempre più performanti hardware e software.

Parleremo dei droni inoffensivi entro i 300gr, così come dei droni multicottero pienamente configurabili grazie all’installazione dei più differenti sensori (fotocamere, termocamere, sensori iper/multispettrali, etc), e vedremo i software maggiormente utilizzati per la restituzione del lavoro fotogrammetrico.

Compatibilmente con le condizioni meteo, verrà eseguito un volo con drone (partendo dalla pianificazione della missione di volo, scelta dei punti di appoggio a terra – GCP, scelta del drone e sensori vari), e proveremo insieme a processare i fotogrammi acquisiti, fino a generare e “prendere misure” dall’ortofoto.

Concluderemo la giornata con un libero dibattito tra i nostri tecnici ed i Professionisti intervenuti, che potranno esporre i loro dubbi e/o perplessità, ai quali risponderemo volentieri, così come potranno illustrare le modalità (tecniche, hardware, software) con le quali essi hanno affrontato con successo le loro attività lavorative.

Il programma dettagliato della giornata è disponibile qui: https://www.instrumetrix.it/wp-content/uploads/2018/11/Locandina.pdf

VI ASPETTIAMO NUMEROSI, E’ COMPLETAMENTE GRATUITO!

L’obiettivo della giornata, completamente gratuita, è quindi quello di fornire ai partecipanti una visione completa del mondo 3D / Fotogrammetria, approfittando dei tecnici a disposizione, e creando uno scambio di informazioni tra Professionisti, utile per la propria attività lavorativa, che si tratti di una attività presente / attuale, o semplicemente per “farsi un idea” di come comportarsi, quali scelte fare (hardware e software) qualora si presentasse l’opportunità futura, di imbattersi nell’esigenza di utilizzare le “nuove tecnologie di rilievo”.

La disponibilità dei posti è legata alla capienza della struttura, fissata in 80 persone: per una migliore organizzazione dell’evento, e per avere la certezza della propria partecipazione, è gradita una conferma telefonando al nr. 0131-895446 o mandando una mail ad info@instrumetrix.it entro la sera del 21/11/2018, indicando il numero di partecipanti ed i singoli nominativi, in quanto verrà rilasciato un attestato di partecipazione per ogni partecipante intervenuto.

11 novembre 2018 / da / in
3-5/10/2018 Roma – Technology for All

3 ottobre 2018

Workshop sul campo

09:30 – 13:00 Metodi di rilievo e monitoraggio in test sulle Mura Aureliane di Roma

Le Mura aureliane, costruite tra il 270 e il 275 dall’imperatore Aureliano per difendere Roma, capitale dell’impero, da eventuali attacchi dei barbari, hanno subito numerose ristrutturazioni in epoche successive, sia nell’antichità sia in epoca moderna, presentandosi oggi in un buono stato di conservazione per la maggior parte del loro tracciato, benché alcuni tratti si trovino in condizioni critiche. Costruite su una lunghezza di oltre 18 km, sono tra le cinte murarie antiche più lunghe e meglio conservate al mondo.

continua a leggere…

15:00 – 17:00 EchoBoat drone acquatico per indagini idrografiche sul Tevere 

Si tratta di una piattaforma con grande capacità di carico utile, in soli 1,7 metri di lunghezza, specifico per rilievi in porti o acque interne, dove le convenzionali imbarcazioni con equipaggio sono difficili da usare e dispendiose.

Il veicolo e la sua strumentazione di bordo sono monitorati e comandati da remoto, oppure operano in modalità completamente autonoma.

continua a leggere…

14:00 – 16:00 Lidar aereo da SAPR per archeologia industriale

Tramite utilizzo di sensori atti a riprese aeree lidar per rilevare tralicci e strutture di archeologa industriale

continua a leggere…

16:00 – 18:00 GNSS, Laser scanner e Total Station all’opera

Presentazioni sul campo degli ultimi sistemi GNSS, Laser Scanner e Total Station

continua a leggere…

4 ottobre 2018

 Conferenza

09:00 – 09:30 Apertura del Forum

Registrazione partecipanti e accreditamento

Approfondisci…

9:30 – 12:00 Inaugurazione e interventi di apertura

Inaugurazione dell’evento e interventi di apertura sul tema “Nuove tecnologie per il monitoraggio delle infrastrutture e del territorio”.

Approfondisci…

12:00 – 13:00 Inaugurazione Mostra ed espositori Tecnologie

Inaugurazione delle Mostre tra cui: Aerofoteca racconta, Fotografia aerea nel tempo, Storymap per la traduzione del pensiero umano in geografia, Sessione Poster. Apertura degli spazi espositivi.

Approfondisci…

14:00 – 15:15 Dalla realtà costruita al modello BIM 

Una particolare attenzione al laser scanner e alla fotogrammetria, che costituiscono il primo passo per la digitalizzazione della realtà che ci circonda: infrastrutture e impianti, edificato civile e patrimonio culturale le cui caratteristiche specifiche inducano ad introdurre il termine HBIM (Heritage Building Information Modeling), particolarmente finalizzato alla manutenzione programmata, elemento essenziale per una gestione intelligente del futuro.

Approfondisci…

15:15 – 18:00 La rivoluzione dei geodati per il monitoraggio del territorio

In un processo continuo di standardizzazione, uniformazione e integrazione, per i quali i due ambiti della Geodesia e della Geoinformatica, si stanno fondendo a seguito di un’onda inarrestabile intrapresa e guidata dalla digitalizzazione come fenomeno regolato dalle app, dai mass media e dallo sviluppo dei social network.

Approfondisci…

18:00 – 19:00 Geospatial per analisi forense

L’utilizzazione dei geodati, della geomatica e delle tecnologie geospaziali ci porta ad implicazioni in ambito forense che possono essere di grande aiuto per la velocizzazione e certezza del giudizio. Investigatori, avvocati e geomatici a confronto per discutere l’aspetto relativo all’impatto della determinazione scientifica negli iter giudiziari quali i contesti investigativi e processuali.

Approfondisci…

5 ottobre 2018

 Conferenza

09:00 – 11:00 Risultati del workshop di campo

Verranno illustrati i risultati raggiunti nei workshop di campo dagli Sponsor con interventi di Leica Geosystem, 3DTarget, Stonex, Esri Italia

Approfondisci…

11:00 – 12:15 Geodati, Toponomastica e Autonomous Driving. Quali prospettive?

In uno scenario tecnologico in rapida evoluzione, dove pochi player investono sulle tecnologie che circondano l’automobile, si manifesta sempre più chiaramente, specie in Paesi come il nostro, la necessità di un impianto cartografico impeccabile, arricchito di uno strato toponomastico più che mai cruciale e tirato a lucido nella sua completezza ed accuracy. L’obiettivo è ancora lontano, ma ci si sta avvicinando, attraverso la progressiva copertura sistematica della georeferenziazione diffusa della numerazione civica, sensibilizzata dalle grandi multinazionali di settore e realizzata da poche realtà aziendali di nicchia che si sono focalizzate su una determinata modalità delle attività da campo.

Approfondisci…

12:15 – 13:30 Tecnologie geospaziali per la gestione dell’emergenza e della sicurezza del territorio

Tecnologie geospaziali per la gestione dell’emergenza e della sicurezza del territorio

Approfondisci…

14:30 – 15:45 Position, Navigation e Timing: posizione accurata per la sicurezza

Le tecnologie di Positioning and Mapping stanno vivendo una convergenza ed integrazione come mai prima. Il mondo del Positioning Navigation & Timing si affaccia su nuovi scenari di natura globale come il mondo dell’automotive in generale, e delle macchine autonome in particolare, ma anche il mondo della robotica in applicazioni militari e civili in ambienti urbani, territoriali e in ambito indoor. Nascono applicazioni da integrazioni tecnologiche come le SLAM (Simultaneuos Location and Mapping) che saranno al centro dell’evoluzione dei sistemi di posizionamento non solo basati sui sistemi GNSS, ma convergenti con i big data della cartografia digitale di 4a generazione.

Approfondisci…

15:45 – 17:00 Nuove tecnologie per la tutela dei Beni Culturali

Analisi non distruttive, Imaging oltre il visibile, monitoraggio statico strutturale, rilievo di dettaglio e speditivo. Utilizzo di sensori iperspettrali sia per riprese aeree che per riprese da terra mirate in particolare alla diagnosi e studio di manufatti.

Approfondisci…

17:00 – 18:30 Sistemi a pilotaggio remoto e sensori dedicati

I sensori si stanno evolvendo a seguito delle possibilità d’uso offerte dai recenti sistemi SAPR.

Approfondisci…

4 ottobre 2018

Workshop tecnici e formazione 

5 ottobre 2018

Workshop tecnici e formazione

09:00 – 13:00 Tecnologie Italiane per le Smart City

Sessione a cura dell’Ordine degli Ingegneri di Roma – Commissione Smart City e IoT

Sarranno afrontati i temi seguenti: Gestione delle auto elettriche, Osservazione della Terra e Big Data, Sicurezza nelle Smart City, Timing e Sincronizzazione, Augmented Reality, Mobilità, Monitoraggio del Patrimonio Culturale, Agevolazioni Fiscali.

18 settembre 2018 / da / in
13/7/2018 Foligno – Il Rilievo del Sisma – Sistemi Avanzati di Misura

PROGRAMMA :

 

Ore 8.30 Registrazione partecipanti

ore 9.00 Inizio attività – Saluto del Collegio dei Geometri di Perugia

ore 9.15 Presentazione delle aziende Geomax & Microgeo

ore 9.30 Il monitoraggio strutturale ed ambientale – teoria

ore 11.00 Coffee Breack

ore 11.15 Il rilievo da drone – Teoria

ore 12.00 Prova Pratica rilievo da drone

ore 13.00 Pausa Pranzo, all’ interno della Struttura

ore 14.15 Prove strumentali – GPS e TPS

ore 15.30 Visualizzazione e gestione dei dati

ore 17.30 Conclusioni

1 luglio 2018 / da / in